L’Isola delle Storie il festival letterario di Gavoi


Nuovo appuntamento con il famoso ed apprezzato L’Isola delle Storie, il Festival letterario di Gavoi dal 29 Giugno al 2 Luglio.

Anche in questa edizione molto nutrito e denso di avvenimenti programma.

Si parte il 29 Giugno con l’inaugurazione del Festival.

Inaugurazione dell’edizione 2017 del Festival Isole delle Storie con lo spettacolo teatrale a forti tinte rock – se non aaltro per la storia personale e musicale dei protagonisti e degli interpreti – “Nessuna voce dentro. Berlino millenovecentottantuno“, tratto dall’omonimo libro, di e con Massimo Zamboni musicista e scrittore, storico fondatore del gruppo punk rock CCCP – Fedeli alla linea e dei CSI – con la partecipazione di Angela Baraldiartista poliedrica, musicista e attrice, e di Cristiano Roversi storico musicista dei Moongarden gruppo italiano di rock progressivo dei primi anni ’90 e produttore.

Si prosegue nei giorni successivi fino al 2 Luglio, giornata conclusiva.

Per gli incontri Dal Balcone quest’anno abbiamo protagonista Maria Ida Gaeta, direttrice della Casa delle Letterature di Roma e ideatrice del “Festival Letterature di Massenzio“, che dialoga con le scrittrici:

  • Igiaba Scego giornalista d’eccezione, scrittrice e firma di Internazionale per cui recensisce libri per ragazzi, autrice del libro “Roma Negata”, una ricerca delle tracce dimenticate dell’avventura coloniale italiana nella capitale
  • Michela Marzano, reduce dal successo de “L’amore che mi resta”
  • Gaia Manzini autrice del romanzo “Ultima luce”.

Mezzogiorno di fuoco in Piazza di Sant’Antriocu , con Giuseppe Antonelli, linguista e voce della trasmissione radiofonica “La lingua batte” di Radio3 Rai, che incontra:

  • Antoni Libera, scrittore, traduttore, critico letterario e regista teatrale polacco uscito in Italia con “La toccata in do maggiore” (in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma)
  • Silvio Perrella scrittore, giornalista e critico letterario, da anni impegnato nello studio della tradizione del Novecento letterario italiano.
  • Erling Kagge scrittore norvegese autore del libro rivelazione “Il silenzio
  • Alessandro Zaccuri, conduttore televisivo, giornalista e scrittore
  • Serge Latouche, economista e filosofo francese, autore di numerosi libri tra cui “La decrescita prima della decrescita. Precursori e compagni di strada
  • Maurizio Zaccaro, regista italiano, autore nel 2016 del documentario “La felicità umana” presentato al Torino Film Festival e già vincitore del David di Donatello nel 1991 con “Dove comincia la notte” e nel 1999 con “Un uomo perbene“.

Tra gli appuntamenti pomeridiani da citare i Reading che vedono sul palco:

  • Diego De Silva con il nuovo romanzo “Divorziare con stile“,
  • Marco Cubeddu, scrittore e caporedattore di Nuovi Argomenti in “Lo spettacolo delle macerie, scrivere mentre tutto crolla”
  • Luciana Littizzetto, nota comica televisiva e autrice di numerosi libri umoristici tra cui “La bella addormentata in quel posto

A seguire, nella piazza di Mesu Bidda, ecco “Altre prospettive“, appuntamento con autori e poeti meno conosciuti, sia italiani che stranieri, anche grazie alla consolidata collaborazione con gli Istituti di Cultura straniera in Italia che da molti anni contribuiscono a portare a Gavoi autori e poeti eccellenti molto noti nei loro paesi:


  • Andreas Gruber, scrittore viennese, autore del romanzo thriller “Sentenza di morte” vincitore di importanti riconoscimenti quali il German Phantastik Prize e il Vincent Prize (in collaborazione con Forum Austriaco di Roma)
  • Liliana Nechita, scrittrice romena insignita del “Premio Donna dell’anno 2013 per la Promozione e la difesa dei diritti delle donne” e autrice del romanzo “Ciliegie amare” (in collaborazione con Istituto Romeno di cultura e ricerca di Venezia)
  • Jana Beňová, poetessa e scrittrice slovacca tra le vincitrici, nel 2012, del Premio europeo per la letteratura con “Café Hyena (Plán odprevádzania)“, una raccolta di racconti brevi e riflessioni sul rapporto di una giovane donna con un uomo molto più anziano (in collaborazione con Istituto di Cultura Slovacco a Roma).
  • Tommaso Giagni uscito di recente con l’intenso romanzo “Prima di perderti“,
  • Luciano Funetta al suo esordio con “Dalle rovine
  • Sandro Campani con il nuovo romanzo “Il giro del miele“.

Ciclo Nelle terre di Mezzo, presso la Scuola Elementare,  che quest’anno ospita;


  • Patrizia Rinaldi, vincitrice Premio Andresen 2017 come miglior autrice, sul palco con Roberta Balestrucciper parlare di Centri e periferie, fughe e ribellioni per piccoli soli
  • Francisco Porcella, surfista vincitore del XXL Biggest Wave Award Champion, l’Oscar del surf insieme allo scrittore ed illustratore Antonio Ferrara in un incontro dal titolo Mare sottosopra
  • Davide Morosinotto autore tra gli altri de “Il rinomato catalogo Walker & Dawn“, miglior libro oltre i 12 anni e vincitore Superpremio Andersen 2017, che dialoga con Emanuele Ortu.

Appuntamenti serali a Sant’Antriocu con i seguenti ospiti:

  • Nicola Pinna firma de La Stampa e Domenico Quirico giornalista, scrittore e reporter di guerra, uscito di recente con “Ombre dal fondo“, si confrontano su temi di grande attualità
  • Chiara Valerio incontra Valerio Magrelli poeta, saggista e traduttore tra i più importanti in Italia nonché prestigiosa firma delle pagine culturali de La Repubblica, e la scrittrice spagnola Clara Sánchez, autrice tra gli altri de “Il profumo delle foglie di limone” e del suo seguito “Lo stupore di una notte di luce“.

Incontri serali con Alessandro Zaccuri che incontra:

  • Paul Lynch, scrittore irlandese, autore del romanzo “Cielo rosso al mattino” divenuto un caso letterario all’estero e da poco uscito in Italia
  • Matteo B. Bianchi che recentemente ha pubblicato il libro “Maria accanto“.

Salone parrocchiale:

  • Proiezione del documentarioLa Felicità Umana” di Maurizio Zaccaro, del filmLuis Trenker – La linea sottile delle verità regia” di Wolfgang Murnberger e sceneggiatura di Peter Probst e di una selezione di corti di autore curata dall’Associazione Skepto.

Omaggio alla alla scrittrice Jane Austen:

  • E ancora gli attori Francesca Murru, Marta Proietti Orzella e Felice Montervino, leggono gli omaggi dedicati alla scrittrice Jane Austen di cui ricorrono i 200 anni dalla morte, a Giulio Angioni, scrittore, antropologo e socio fondatore de L’Isola delle Storie, e al grande sociologo e filosofo polacco Zygmunt Bauman, recentemente scomparsi a breve distanza l’uno dall’altro.

Spazio ragazzi:

  • Lo Spazio ragazzi è curato da Teresa Porcella con l’Associazione Scioglilibro in collaborazione con il Centro Regionale di Documentazione Biblioteche per Ragazzi di Cagliari, ha come sempre un ricco programma di laboratori ed incontri e numerosi ospiti tra cui Marianna Cappelli, Gianni Atzeni, Lilith Moscon, Francesco Chiacchio, Massimiliano Maiucchi, Alessandro D’Orazi e Giulia Canali.
  • Non manca l’arte con Libri sottosopra. Ogni storia ha il suo rovescio, ogni personaggio il suo antagonista, ogni immagine la sua ombra… e viceversa. Libri, storie, immagini per restare felicemente scombussolati e scoprire un mondo a testa in giù. Mostra bibliografica a cura del Centro di Documentazione Regionale Biblioteche per Ragazzi – Città metropolitana di Cagliari – Biblioteca metropolitana Ragazzi.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.isoladellestorie.it

Festival letterario L’Isola delle Storie | Gavoi 29 Giugno – 2 Luglio 2017

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on RedditEmail this to someone

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *